CHI SONO

Ilaria Bonaccorsi

Sono Ilaria Bonaccorsi, ho 48 anni. Sono una storica medievista, laureata alla Prima università di Roma, La Sapienza. Per anni ho studiato i rapporti tra Oriente e Occidente nel Medioevo. Mi sono specializzata nello studio delle eresie nell’Alto Medioevo. Ho vinto una borsa di studio triennale presso la scuola di Specializzazione in Conservazione dei Beni librari del Medio Evo dell’Università degli Studi di Cassino. E, di seguito, una borsa di dottorato in “Storia delle Chiese e del Cristianesimo” all’Università di Roma, Tor Vergata. Sono stata membro della Redazione internazionale del Repertorium Fontium Historiae Medii Aevi (diretta dalla professoressa Isa Lori San Filippo) presso l’Istituto Storico Italiano per il Medioevo (Isime) sotto la direzione del professore Girolamo Arnaldi e in seguito di Massimo Miglio. E redattore nonché autore di diverse biografie per l’Enciclopedia italiana Treccani della nuova Enciclopedia dei papi. Dopo aver partecipato a numerosi convegni e pubblicato su riviste scientifiche, al mondo contemporaneo sono arrivata con Left.


Nel 2006, insieme alla mia famiglia, abbiamo rilevato e rilanciato il settimanale Avvenimenti, trasformandolo in Left-Avvenimenti.


Per anni ho ricoperto il ruolo di direttore editoriale, di presidente del Cda della Cooperativa di giornalisti che editava in quegli anni il settimanale (Soc. coop. Editrice dell’Altritalia). Nel 2009, dopo aver tanto scritto nelle pagine della Cultura e degli Interni, sono diventata giornalista e - a più riprese - ho ricoperto per il settimanale la carica di vicedirettore, condirettore e poi direttore responsabile sino all’aprile del 2017. Lasciata la direzione di Left, sono diventata direttore generale della Casa editrice Coconino press-Fandango, carica che a tutt’oggi ricopro.

 

Nel 2014, Giuseppe Civati mi chiese di candidarmi nelle liste del Pd per le elezioni Europee nella circoscrizione “Italia centrale”, esperienza indimenticabile che mi portò ad ottenere 53mila preferenze.

logo.png